Deo fidentes

 

 

L’«amore nuovo» nella «famiglia nuova»

  di Guido Verna nov. 2004   Per l’«uomo nuovo» c’è bisogno di una «famiglia nuova», nella quale il legame interfamiliare non è più il decrepito e borghese amore orizzontale genitore-figlio o padre-madre, bensì è l’«amore nuovo» verticale a cui tutti i vecchi amori...

Il rapimento e la deportazione dei bambini greci

Il rapimento e la deportazione dei bambini greci di Guido Verna nov. 2004 Dopo l’episodio dei bambini spagnoli [N1] se ne registrò un altro, anch’esso esemplare, questa volta però per descrivere un rovescio di medaglia altrettanto inumano: non più, come nel caso...

I minorenni dell’Arcipelago e la malattia di Galja

  di Guido Verna nov. 2004   Solženicyn [Aleksandr Isaevič, (1918-2008)] dedica a «I Minorenni» uno splendido capitolo del suo Arcipelago Gulag [AS], che — se vivessimo in una nazione con una memoria storica minimamente onesta e non già intorbidita e inquinata dai...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi