Edificati sulla Roccia

Mt 7, 24-27 –  “Chi ascolta queste mie parole e le mette in pratica sarà simile a un uomo intelligente che ha costruito la sua casa sulla roccia. È venuta la pioggia, i fiumi sono straripati, i venti hanno soffiato con violenza contro quella casa, ma essa non è crollata, perché le sue fondamenta erano sulla roccia”

 

 

 

Edificati sulla Roccia è un progetto di apologetica Cattolica, di informazione e di edificazione.

Chi siamo

Scopri il nostro progetto

SANTI E BEATI: I GIOVANI LAICI

  . Sant’Elisabetta d’Ungheria regina Ungheria 1207 – Germania 1231 Promessa in moglie a Ludovico di Turingia, si sposa a quattordici anni. Viene chiamata anche “Elisabetta di Turingia”. Nel 1222 nasce il primo figlio, Ermanno. Segue Sofia e nel 1227 nasce Gertrude...

“Vivere senza una fede, senza un patrimonio da difendere, senza sostenere in una lotta continua la Verità, non è vivere, ma vivacchiare”. (Pier Giorgio Frassati): i giovani Santi

I giovani quando trovano un ideale vero sono capaci di scelte forti e generose. Vengono qui proposti alcuni esempi in occasione del Sinodo dei giovani   “Vivere senza una fede, senza un patrimonio da difendere, senza sostenere in una lotta continua la Verità, non è...

Fragmentarium n. 25

  Frammento 25 + È noto […] quanto sia straordinariamente difficile trattare di un mito, al punto che, nella maggior parte dei casi, pare opportuno limitarsi a descriverlo piuttosto che a demolirlo, pena l’aggressione da parte dei fan del mito stesso, tra i quali,...

Niente gonne, please.

di Carla Vanni Nel Regno Unito, quasi cinquanta scuole hanno vietato alle ragazze di indossare le gonne: niente gonne, solo pantaloni per evitare “ l’esclusione “ degli studenti transgender. Addirittura, alla Copleston High School le gonne sono definite “indumenti...

Uno schiamazzo e milioni di silenzi

di Carla Vanni In questi giorni, Padre Jacques Lacroix, Sacerdote presso la Chiesa di Champeaux in Francia, ha riempito di sè la cronaca per aver dato uno schiaffo ad un bambino di due anni, che stava per battezzare. Il Sacerdote, irritato dal pianto del bambino,...

L’accetta immacolata

di Carla Vanni   In tempi di decapitazioni fisiche, cui purtroppo abbiamo quasi fatto l’abitudine, ce ne sono di altri tipi che, pur non comportando spargimento di sangue, sono quasi altrettanto letali  sul piano sociale.   In questi giorni Jonathan Friedland, il capo...

L’identità a gettone

di Carla Vanni Proprio qualche giorno fa l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato sani di mente coloro che vogliono transitare da un sesso all’altro, i cosiddetti  “transgender”. Avremmo voluto approfondire l’argomento, diciamolo subito, ma sul sito...

Via la cannabis “leggera” dal nostro Paese

Ringraziamo il sito amico UCCR https://www.uccronline.it/per averci concesso l'utilizzo dei suoi contenuti E’ finita la pacchia, anche se light. Il Consiglio Superiore di Sanità ha consigliato di proibire la vendita della Cannabis light, «nell’interesse della salute...

Avvicinarsi a Padre Mariano da Torino

La mia conoscenza di Padre Mariano da Torino, il Frate Cappuccino ora Venerabile che predicava dalla televisione negli anni 60/70,  è iniziata di recente. Ovvero: il suo “pace e bene a tutti” è nella mia memoria da sempre, ma là mi fermavo o poco più che a quello. La...

Lettera aperta del ministro Fontana

Famiglia – Lettera aperta del Ministro Fontana             Roma - di Lorenzo Fontana, Ministro della Famiglia, Lettera aperta a "Il Tempo" -  “Egregio direttore, ringrazio Lei, Il Tempo, la Sua redazione e tutti coloro che mi hanno espresso sostegno nei giorni in cui...

Il fiume “essere Umano”

La famosa frase di Chesterton ormai è consunta, erosa dal troppo uso che se ne fa in questi tempi inverosimili. Chesterton diceva che quando non si crede in Dio, si crede a tutto. E quindi si può anche credere che due fiumi, il Gange in India ed il Whanganui in Nuova...

La memoria spietata

La memoria va maneggiata con cautela: può essere la più tenera espressione di affetto o la lama che continua ad infliggere ferite. Voglio scrivere di una persona defunta e di chi ne fa memoria, che generalmente è un atto affettuoso ma che in questo caso viene...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi